La cellulite è una condizione della pelle molto comune, soprattutto nelle donne, che provoca pelle rugosa e increspata su cosce, fianchi, glutei e addome. Si verifica quando le riserve di grasso spingono contro il tessuto connettivo sotto la pelle.

La cellulite può colpire sia uomini che donne, ma è più comune nelle donne, per via della diversa distribuzione di grasso sottocutaneo. Stime indicano che una percentuale tra l’80 e il 90% delle donne sperimentano questa condizione almeno una volta nella vita. Anche gli uomini sviluppano la cellulite, ma di solito si vede solo in quelli con carenze ormonali per via di terapie.

Molte persone cercano di migliorare l’aspetto della propria pelle attraverso la perdita di peso, esercizio fisico, massaggi o creme. Tuttavia esistono anche dei trattamenti clinici comprovati, sebbene i risultati non siano immediati.

In questo articolo parleremo di cellulite, delle cause e dei migliori trattamenti.

cellulite

Sintomi della cellulite

La cellulite appare sulla pelle come una sensazione rugosa o increspata. Le zone del corpo in cui si deposita tipicamente il grasso come l’esterno delle cosce, la parte posteriore delle cosce e i glutei sono più comunemente colpite dalla cellulite.

La cellulite solitamente è classificata secondo tre gradi.

  • Grado 1: sono presenti da una a quattro depressioni della pelle. L’aspetto è simile ad una buccia di arancia e l’aspetto è leggermente danneggiato.
  • Grado 2: la tua pelle presenta fossette moderate, e sono presenti da cinque a nove depressioni.
  • Grado 3: la tua pelle presenta gravi fossette e danni molto visibili. Le depressioni sono maggiori di dieci.

 

Cause

La causa esatta della cellulite è ad oggi sconosciuta, ma sembra derivare da un’interazione tra il tessuto connettivo che si trova sotto la pelle e lo strato di grasso che si trova sotto di esso. Quando c’è un accumulo di grasso può sporgere nello strato della pelle e da l’aspetto classico della cellulite.

La quantità di cellulite che hai e la gravità può dipendere dalla percentuale di grasso corporeo, ma anche dai geni e dall’età. Lo spessore della pelle influisce anche sull’aspetto della cellulite. Persone di tutti i tipi di corpo e peso possono avere la cellulite.

Dieta e stile di vita

Una  modifica dello stile di vita può aiutare a diminuire la cellulite.  Questo perché questa condizione è diffusa nelle persone che hanno grasso in eccesso che mangiano troppi grassi, carboidrati e sale.

Può anche essere più diffusa in coloro che non fanno esercizio fisico e hanno uno stile di vita sedentario.

Limita gli alimenti elaborati e ricchi di zuccheri che possono portare all’accumulo di tossine e grasso nel corpo. Aumenta l’assunzione di acqua giornaliera e di fibre per assicurarti un buon drenaggio dei liquidi corporei.

Fattori ormonali

Gli ormoni come estrogeni, noradrenalina, ormoni tiroidei e insulina svolgono un ruolo importante nello sviluppo della cellulite. Una teoria è che quando gli estrogeni nelle donne diminuiscono con l’avvicinarsi della menopausa, diminuisce anche il flusso sanguigno al tessuto connettivo sotto la pelle. Questo può causare un minor apporto di ossigeno nell’area interessata, e minor collagene.

Fattori genetici

I fattori genetici svolgono un ruolo nello sviluppo della cellulite. Essi possono essere collegati alla velocità del metabolismo di una persona, alla distribuzione del grasso sotto la pelle, all’etnia e ai livelli circolatori. Questi possono influenzare la possibilità di sviluppo della cellulite.

 

Trattamenti per ridurre la cellulite

Esistono numerosi trattamenti che hanno affermato di essere efficaci nel risolvere la cellulite, sebbene le affermazioni non siano ben supportate da prove scientifiche.

I trattamenti topici o le creme possono aiutare a limitare la cellulite, ma gli effetti potrebbero non essere di lunga durata. Dovrai applicare il prodotto ogni giorno per mantenere i risultati. Tuttavia, le creme non rimuovono la cellulite, ma ne riducono temporaneamente l’aspetto. Ad oggi nessuna crema è in grado di rimuovere il grasso sottocutaneo.

Uno studio ha scoperto che una crema anticellulite ha mostrato miglioramenti significativi se combinata con raccomandazioni dietetiche personali.

 

Trattamenti clinici

Questi trattamenti possono essere eseguiti solamente da un dermatologo o da un medico.

Laserterapia

Questo è il metodo più avanzato e probabilmente uno dei più efficaci per curare la cellulite. Queste terapie mediche utilizzano il massaggio dei tessuti con combinazioni di tecnologia a radiofrequenza, luce infrarossa ed energia laser a diodi per il trattamento della cellulite. Solitamente i miglioramenti si vedono dopo una serie di trattamenti e possono anche per un tempo superiore a sei mesi.

Carbossiterapia

Durante questa procedura, il dermatologo inserisce anidride carbonica sotto la cute. Questo procedimento dovrebbe aumentare il flusso sanguigno nell’area interessata e aiutare a ridurre la cellulite. Possono essere necessari fino a dieci trattamenti per vedere qualche risultato.

Microdermoabrasione

La microdermoabrasione è un trattamento esfoliante della pelle attraverso l’utilizzo di macchinari ed è considerata una procedura sicura per la maggior parte dei tipi di pelle.

Terapia con onde acustiche

Questo trattamento è stato sviluppato per ridurre questa condizione. Agisce facendo vibrare il tessuto connettivo nelle aree dove è presente la cellulite. Questo aiuta a stimolare e aumentare la produzione di collagene, la consistenza e l’elasticità della pelle. Sono necessari più trattamenti per vedere i risultati.

Ultrasuoni

Il trattamento ad ultrasuoni è una procedura non invasiva che utilizza le onde sonore per indirizzare ed eliminare il grasso nell’addome e nelle cosce. I risultati richiedono due o tre mesi.

 

Trattamenti topici e farmaci

Alcuni farmaci e creme sono stati proposti perché agiscono sui tessuti adiposi.

La caffeina è un ingrediente comune nelle creme anticellulite, poiché aumenta il flusso sanguigno nell’area e agisce come diuretico. Dovrai applicare le creme alla caffeina quotidianamente.

Anche il retinolo può ridurre la comparsa della cellulite ispessendo la pelle. Sono necessari almeno sei mesi di utilizzo per vedere i risultati.

 

Conclusioni

La cellulite è una condizione molto comune nelle donne causata da un accumulo di tessuto adiposo sottocutaneo. Alla vista appare sulla pelle come una sensazione frastagliata e rugosa del tessuto. Esistono numerosi trattamenti per la cellulite, dalla modifica dello stile di vita, aumentando l’attività fisica e seguendo una dieta equilibrata, fino ai trattamenti chirurgici.

Parla con un medico o un dermatologo per assicurarti il migliore trattamento per la tua cellulite.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati