Il colesterolo alto è un problema odierno abbastanza comune tra le persone ed anche se non è un problema inizialmente invalidante, può aumentare il rischio di malattie cardiocircolatorie come infarto e ictus. Con il colesterolo alto infatti, puoi sviluppare dei depositi di grasso nei vasi sanguigni, che crescendo, rendono più complicato il flusso sanguigno. A volte, questi depositi possono rompersi improvvisamente e formare un coagulo di sangue che può provocare problemi cardiaci.

Avere il colesterolo alto significa che hai troppo colesterolo nel sangue ed è causato principalmente dal consumo di cibi grassi, dalla sedentarietà, dal sovrappeso, dal fumo e dal consumo di alcol.

In questo articolo ti mostriamo quali sono le cause del colesterolo alto e cosa puoi fare per evitarle.

 

Cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è un grasso che il nostro corpo produce autonomamente per via del fegato. E’ molto importante nella formazione della membrana cellulare e di alcuni ormoni come la vitamina d, il testosterone e il cortisolo.

Il colesterolo essendo un grasso non si dissolve in acqua, quindi non può viaggiare da solo attraverso il sangue. Perciò il fegato produce delle lipoproteine per aiutare il colesterolo ad essere trasportato nel sangue. Queste lipoproteine sono formate da grassi e proteine e i due principali tipi ​​sono le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL).

Colesterolo LDL (cattivo)

Il colesterolo LDL anche detto colesterolo cattivo in quanto se presente in quantità eccessiva, tende a depositarsi sulle pareti delle arterie, provocando ispessimento delle stesse. E’ un processo detto aterosclerosi che porta alla formazione di placche che ostacolano il flusso sanguigno e impediscono al cuore di ricevere la giusta quantità di sangue ricco di ossigeno. Queste placche di colesterolo aumentano il rischio di coaguli del sangue, che potrebbero bloccare un’arteria nel cuore o nel cervello, causando infarto o ictus.

Colesterolo HDL (buono)

Il colesterolo HDL è chiamato “colesterolo buono” in quanto aiuta a restituire il colesterolo LDL (cattivo) al fegato per essere rimosso dal corpo. Questo aiuta a prevenire la formazione di placche di colesterolo nelle arterie. Avere livelli sani di colesterolo HDL, può aiutare a ridurre il rischio di coaguli di sangue, malattie cardiache e ictus.

Sintomi del colesterolo alto

L’ipercolesterolemia, nella maggior parte dei casi non presenta sintomatologie e l’esame del sangue è l’unico modo per rilevarlo. Molte persone non si rendono nemmeno conto di avere il colesterolo alto fino a quando non sviluppano gravi complicazioni.

Gli esperti raccomandano gli screening del colesterolo ogni uno o due anni per gli uomini di età compresa tra 45 e 65 anni e per le donne di età compresa tra 55 e 65 anni. Le persone di età superiore ai 65 anni dovrebbero ricevere il test del colesterolo ogni anno.

Se i risultati del test non rientrano negli intervalli desiderabili, il medico potrebbe consigliare misurazioni più frequenti. Il medico potrebbe anche suggerire test più frequenti se hai una storia familiare di colesterolo alto, malattie cardiache o altri fattori di rischio, come il diabete o l’ipertensione.

 

Cause del colesterolo alto

Mangiare troppi cibi ricchi di colesterolo, grassi saturi e grassi trans potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il colesterolo alto. Altri fattori dello stile di vita che possono contribuire al colesterolo alto includono la sedentarietà e il fumo.

Le cause dell’ipercolesterolemia sono:

  • Dieta povera. Mangiare troppi grassi saturi o trans può portare a livelli di colesterolo alto. I grassi trans si trovano spesso nei prodotti confezionati.
  • Obesità. Avere un indice di massa corporea (BMI) di 30 o superiore ti mette a rischio di colesterolo alto.
  • Sedentarietà. L’esercizio fisico è un fattore essenziale per abbassare il colesterolo.
  • Fumare. Il fumo di sigaretta può abbassare il livello di colesterolo buono.
  • Alcool. Bere troppo alcol può aumentare il livello di colesterolo totale.
  • Età: con l’avanzare dell’età il colesterolo totale può aumentare

In rari casi, il colesterolo alto può essere ereditario. Questa malattia genetica impedisce al tuo corpo di rimuovere il colesterolo LDL “cattivo”.

 

Come misurare il colesterolo?

I livelli di colesterolo nel sangue vengono misurati durante l’analisi del sangue. Il tuo sangue viene quindi controllato per i livelli di colesterolo buono (HDL), colesterolo cattivo (LDl) e colesterolo totale.

Il colesterolo totale in molti casi non vuol dire niente, perciò sarà il tuo medico a stabilire l’ipercolesterolemia, che nella maggior parte dei casi è causata da livelli troppo elevati di colesterolo LDL “cattivo”. Se ti è stato detto che hai un livello di colesterolo alto, hai troppo colesterolo “cattivo” nel sangue che aumenta il rischio di malattie cardiache.

 

Livelli ottimali di colesterolo

Si parla di ipercolesterolemia quando il colesterolo totale (LDL e HDL) è troppo alto. Valori ottimali sono i seguenti secondo il ministero della salute:

livelli di colesterolo

Come abbassare il colesterolo alto

Se hai il colesterolo alto, il medico può raccomandare cambiamenti nello stile di vita per aiutarlo a ridurlo. Quindi modifiche nella dieta, esercizio fisico o camminata, smettere di fumare e altre considerazioni. Il medico può anche prescrivere farmaci o altri trattamenti per aiutare a ridurre i livelli di colesterolo. In alcuni casi, potrebbero indirizzarti a uno specialista.

Cerca di aumentare i grassi insaturi nella tua dieta come l’olio extravergine d’oliva e diminuisci i grassi saturi della carne rossa e dei formaggi e vedrai che i risultati arriveranno.

 

Complicazioni

Se non trattato, il colesterolo alto può causare l’accumulo di placca nelle arterie che nel tempo le restringe. Questa condizione è nota come aterosclerosi, una condizione grave che può limitare il flusso di sangue attraverso le arterie e aumenta anche il rischio di sviluppare pericolosi coaguli di sangue.

L’aterosclerosi può causare molte complicazioni potenzialmente letali, come:

  • ictus
  • Infarto
  • alta pressione sanguigna
  • malattia vascolare periferica
  • dolori in petto
  • malattia renale cronica

 

Prevenzione

Prevenire ipercolesterolemia è la cosa più importante in questi casi. Puoi farlo seguendo i seguenti consigli:

  1. Dieta: cerca di seguire una dieta ricca di grassi insaturi e povera di grassi saturi
  2. Peso: mantieni un peso moderato ed evita l’obesità
  3. Alcol: Evita il consumo eccessivo di alcol
  4. Allenamento: allenati regolarmente
  5. Fumo: evita il fumo di sigaretta

 

Conclusioni

Il colesterolo alto è un problema comune che non presenta sintomi fin quando non hai sperimentato le sue conseguenze. Infatti, se non curato già dall’inizio può causare gravi problemi di salute. Nella maggior parte dei casi è possibile abbassare il colesterolo con alcuni accorgimenti nello stile di vita.

Fai dei controlli di routine regolarmente se ritieni che i tuoi livelli di colesterolo siano sopra il limite, segui una dieta equilibrata, fai esercizio fisico ed evita di fumare se hai intenzione di abbassare il tuo colesterolo.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati