Sebbene la corsa possa essere un’ottima routine di esercizio fisico cardiovascolare per migliorare la forma fisica, correre tutti i giorni presenta dei rischi.

La corsa generalmente apporta numerosi vantaggi, e questo può portare le persone a credere che più si corre, meglio è per la salute. Tuttavia, correre troppo intensamente o in modo errato può avere effetti negativi sul corpo umano.

Quanti giorni a settimana dovresti correre dipende da quali sono i tuoi obiettivi e da qual è il tuo livello di abilità e forma fisica. Dovresti anche considerare che tipo di lavoro giornaliero svolgi e quali altre routine di allenamento hai.

In questo articolo ti diremo se correre tutti i giorni fa bene o male.

 

correre tutti i giorni

Fa bene correre tutti i giorni?

Correre tutti i giorni può avere molti benefici per la tua salute. Molti esperti raccomandano 5 ore di attività aerobica moderata a settimana o 2,5 ore di attività aerobica intensa a settimana. (articolo)

Per attività aerobica moderata si intende un’attività come la camminata a passi svelti, mentre l’attività aerobica intensa include la corsa.

Secondo questo studio correre tutti i giorni a passi svelti per 5-10 minuti a un ritmo moderato apporta benefici come un ridotto rischio di infarto, di malattie cardiovascolari e di malattie neurologiche come il morbo di Alzheimer.

Le persone hanno bisogno di tempo per riprendersi dopo un allenamento intenso, perciò un giorno di riposo può dare al nostro corpo la possibilità di recuperare. Se non lasciamo al nostro corpo la possibilità di riprendersi c’è il rischio di andare incontro al sovrallenamento.

Fisiologicamente, il corpo risponde allo stimolo, che può essere un qualsiasi allenamento, rafforzandosi. Questo perché i nostri corpi attraversano un processo chiamato supercompensazione, ovvero il processo di adattamento fisiologico del nostro organismo a degli stimoli esterni, chiamati stressor. E’ qui infatti che avviene il miglioramento e la crescita muscolare.

Correre tutti i giorni quindi, potrebbe far più male che bene.

 

Correre tutti i giorni fa male?

Correre tutti i giorni, indipendentemente dal tuo livello di abilità fisica, può farti male. Esercitare costantemente gli stessi muscoli ogni giorno può causare lesioni da sovraccarico al tuo corpo. Le lesioni da sovraccarico sono il risultato di un costante allenamento seguito senza un piano, ripetuto giorno dopo giorno.  Oppure possono derivare da errori tecnici, come correre tutti i giorni senza un minimo di preparazione fisica.

Le lesioni da sovraccarico includono lesioni da stress nei muscoli, tendini e legamenti, nonché fratture da stress, seguite da dolore e infiammazione muscolare.

Circa il 33% dei corridori subisce almeno un infortunio e circa il 75% di questi infortuni coinvolge la parte inferiore delle gambe, schiena e inguine.

Se hai qualsiasi condizione di salute ti consigliamo di consultare un medico prima di iniziare a correre o aumentare l’intensità di allenamento durante una corsa.

In modo particolare se hai condizioni quali:

  • problemi respiratori
  • problemi ossei
  • problemi che interferiscono con la mobilità
  • problemi che aumentano il rischio di lesioni articolari e muscolari

Consulta quindi un medico prima di iniziare a correre tutti i giorni.

 

Quante volte correre a settimana?

Dovresti mirare a correre da tre a cinque giorni alla settimana a seconda del livello di forma fisica personale. Questo perché, s’è fatto bene, ci sono molti vantaggi nella corsa.

Potresti provare a correre per circa 30-45 minuti ogni uscita, riscaldandoti sempre sia  all’inizio della corsa. Inizia con una camminata a passi svelti per alcuni minuti, poi riprendi una corsa leggera o veloce a seconda dell’esercizio che svolgerai.

Inoltre, il recupero post-allenamento può richiedere da due giorni fino a una settimana, in base all’intensità e all’andamento della corsa.

Fattori che dipendono da:

  • Durata dell’esercizio: quante ore corri durante una sessione di allenamento.
  • Percezione dello sforzo durante l’esercizio: un soggetto maggiormente allenato percepirà meno sforzo di un soggetto meno allenato.
  • Zona di frequenza cardiaca: allenamento aerobico o anaerobico.
  • Tipo di esercizio: corsa lenta, camminata, running.

Questi fattori influenzano il riposo dopo un allenamento, e ti dicono quante volte dovrai correre a settimana.

Correre tutti i giorni: consigli

Il nostro consiglio prima di iniziare un nuovo allenamento è quello di rivolgersi ad un personal trainer esperto. Dovrai quindi includere un piano di allenamento settimanale preimpostato e attuare delle piccole accortezze per evitare gli infortuni.

Piano settimanale

La frequenza è uno dei parametri più importanti quando si stipula un piano di allenamento. Il numero di volte che corri durante una settimana dipende da quali sono i tuoi obiettivi e dal tuo livello di forma fisica.

Un soggetto fisicamente allenato, può correre più volte a settimana di un principiante che ha appena iniziato.

Se sei un principiante e corri tutti i giorni sei a maggior rischio di infortunio e esaurimento muscolare. Puoi quindi iniziare a correre per circa mezz’ora a giorni alterni senza affaticare troppo i muscoli e le articolazioni.

Se invece sei un corridore esperto, noi non ti consigliamo di correre tutti i giorni ugualmente, ma se hai intenzione di farlo, è importante programmare il tuo esercizio e variarlo giorno dopo giorno. Ad esempio potresti fare un giorno di sprint ad alta intensità con intervalli di tempo (HIIT) per aumentare la tua velocità massima, un giorno potresti fare una corsa leggera ad un ritmo blando, un altro giorno fare un ripristino muscolare attivo ecc.

Per programmare in maniera eccellente un lavoro di questo tipo dovrai quindi rivolgerti ad un personal trainer esperto.

Accessori

Il running è un’attività abbastanza economica, che non richiede l’uso di particolari attrezzature costose. Le uniche cose di cui avrai bisogno sono una buona scarpa da running, una soletta e un paio di calze.

Certo potresti avere bisogno di alcuni indumenti traspiranti, ma quello è un fattore di comodità e non sono indispensabili.

Assicurati quindi, di avere buone calzature prima di iniziare a correre tutti i giorni.

Stretching

Allunga sempre i muscoli dopo ogni allenamento di corsa. Non è necessario farlo anche prima, ma cerca di iniziare sempre con un riscaldamento attivo o una camminata lenta.

 

Conclusione

Correre tutti i giorni non è una buona pratica da realizzare. La corsa come tutta l’attività aerobica è un ottimo modo per salvaguardare la tua salute e ridurre il rischio di malattie croniche.

Correre tutti i giorni aumenta il rischio di infortunio muscolare e articolare da sovraccarico, soprattutto quando sei un principiante.

Se non ti senti sicuro di quello che stai facendo ti consiglio di parlarne con un medico o direttamente con un personal trainer che ti guiderà durante il tuo percorso nel migliore dei modi.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati