I denti da latte, anche detti denti decidui sono denti non permanenti che iniziano a svilupparsi durante la fase embrionale. Un bambino solitamente nasce senza denti visibili all’interno della bocca, ma ci sono circa 20 denti completamente formati che giacciono sotto le gengive.

L’ American Academy of Pediatric Dentistry suggerisce che la prima visita odontoiatrica  dovrebbe essere effettuata prima che raggiunga l’età di 1 anno, ovvero entro 6 mesi dalla comparsa del primo dente.

denti da latte

 

Quanti sono i denti da latte?

Generalmente i denti da latte sono 20: quattro secondi molari, quattro primi molari, quattro canini, quattro incisivi laterali, quattro incisivi centrali e la maggior parte di essi dovrebbero uscire fuori entro i primi due o tre anni di vita.

 

Quando spuntano i denti da latte

I primi denti da latte iniziano ad uscire fuori all’età di sei mesi, e i primi a spuntare sono proprio i quattro denti anteriori, gli incisivi centrali, due nella mascella superiore e due in quella inferiore.

Successivamente, escono i quattro incisivi laterali che crescono accanto agli incisivi centrali e solitamente quando un bambino raggiunge i 15 mesi, ha già una panoramica completa degli incisivi. Questi denti servono a mordere e tagliare il cibo.

In seguito, all’età di circa 19 mesi compaiono i primi molari, che aiutano il bambino a macinare il cibo. Emergono due primi molari in ciascuna mascella e sono posizionati distanti dagli incisivi per fare spazio ai canini che possono crescere successivamente.

A questi seguono i quattro canini con due che di solito compaiono in ciascuna mascella all’età di 23 mesi.

Infine compaiono i secondi molari, sempre due sulla mascella superiore e due sulla mascella inferiore e completano la serie di 20 denti da latte intorno all’età di 2 anni e mezzo.

 

Calendario infantile per lo sviluppo dei denti

Il modello in cui emergono i denti da latte può variare da bambino a bambino, ma in generale si applica la seguente sequenza temporale:

  • 6 mesi di vita: spuntano i primi denti da latte, gli incisivi centrali.
  • 15 mesi: sono solitamente presenti 8 denti
  • 19 mesi sono solitamente presenti 12 denti
  • 2 anni e mezzo: sono presenti quasi tutti i denti da latte
  • 6 anni: inizia la caduta dei denti da latte
  • Tra i 6 e i 14 anni: avviene la sostituzione con i denti permanenti
  • Dopo i 14 anni: i denti permanenti sono completi, per un totale di 32 denti sulla mandibola.

Una volta completata la dentizione primaria, le mascelle del bambino crescono per fare

 

Quando cadono i denti da latte?

I 20 denti di tuo figlio verranno sostituiti con 32 denti permanenti. Puoi aspettarti che tuo figlio inizi a perdere i denti da latte intorno ai 6 anni ed i primi ad andarsene sono proprio i primi ad arrivare, ovvero gli incisivi centrali.  Il tuo bambino di solito perde l’ultimo dente deciduo intorno ai 12 anni.

Se il bambino perde i denti per carie o troppo presto, i suoi denti permanenti possono uscire prematuramente e storti a causa dello spazio limitato.

Secondo gli esperti, il 30% dell’origine dei denti storti risiede nella perdita prematura dei denti.

 

Carie denti da latte

Sebbene i denti da latte siano temporanei, devono comunque essere tenuti bene e senza carie. Quando una carie si verifica su questi denti, quindi molto presto nella vita di un bambino, viene chiamata carie da biberon. Questa condizione si verifica quando i denti sono frequentemente esposti a zuccheri per periodi prolungati.

La prevenzione in questo caso è indispensabili ed è simile alla prevenzione sui denti permanenti, quindi il mantenimento di una buona igiene orale e il non permettere aun bambino di addormentarsi con succhi di frutta o liquidi zuccherati.

I denti cariati possono ostacolare la capacità del bambino di mangiare, bere e parlare normalmente influenzando così la crescita e lo sviluppo.

Inoltre, un dente da latte cariato può portare a infezioni che possono danneggiare il dente permanente che crescerà in seguito compromettendo la vita futura del bambino stesso.

 

Visita odontoiatrica

Assicurati che il tuo bambino abbia controlli dentali due volte l’anno per la pulizia dei denti dal dentista. I genitori possono scegliere di utilizzare un pedodonto, un dentista specializzato nell’odontoiatria infantile.

Appuntamenti regolari dal dentista ridurranno significativamente le possibilità che un bambino debba mai sottoporsi a cure dentistiche importanti in futuro, con conseguenze economiche ancora più grandi.

 

Conclusioni

I denti da latte sono i denti che spuntano all’età di 6 mesi di vita del bambino ma inizia a svilupparsi già molto prima.

Sono un totale di 20 denti sulla mascella, che si completano all’età di due anni e mezzo e iniziano a cadere intorno all’età di 6 anni per essere sostituiti dai denti permanenti.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati