Il sangue delle urine, tecnicamente detto ematuria, è un problema che forse non dovresti ignorare. Alcune volte dopo un’analisi delle urine il tuo medico potrebbe dirti che ci sono tracce di sangue, tuttavia non sempre è un problema serio, ma sicuramente è qualcosa a cui dovresti perlomeno prestare attenzione.

Sebbene il sangue nelle urine non sia sempre sinonimo di malattia, può essere un importante segnale di avvertimento per un possibile problema di salute anche se non si verifica spesso. Ignorare l’ematuria può portare al peggioramento di condizioni gravi come le malattie renali, quindi dovresti parlare con il tuo medico il prima possibile.

Il trattamento dell’ematuria dipende dalla causa, il medico valuterà la tua storia clinica, ti farà fare alcuni esami fisici o ripetere dopo qualche giorno il test delle urine per determinare il migliore trattamento qualora ce ne sia bisogno.

ematuria

Cos’è il tratto urinario?

Il tratto urinario è quella parte del corpo umano deputata al drenaggio e alla rimozione tramite filtrazione, delle scorie e dei liquidi in eccesso.

Questo comprende:

  • I reni: sono due organi a forma di fagiolo dalle dimensioni di un pugno. Si trovano sotto la gabbia toracica ai lati della colonna vertebrale.
  • Gli ureteri: sono due tubi per ciascun rene che permettono all’urina di raggiungere la vescica.
  • Una vescica: immagazzina l’urina fino al momento della minzione.
  • L’uretra: un tubo dove fuoriesce l’urina dal corpo, dopo che la vescica si svuota.

 

Quali sono i tipi di ematuria?

Il sangue nelle urine è classificato in due tipi detti ematuria macroscopica ed ematuria microscopica. (articolo)

  1. Ematuria macroscopica: quando il sangue nelle urine è in quantità elevate e l’urina appare rossastra o rosea, o sono presenti macchie di sangue visibili.
  2. Ematuria microscopica: quando il sangue nelle urine è così poco che non si riesce a vedere ad occhio nudo ma solo attraverso un esame delle urine.

 

Quali sono le cause dell’ematuria?

Sono molte le possibili cause dell’ematuria, poiché sono molte le fonti di sangue da cui potrebbe provenire nel nostro corpo. Potrebbe persino provenire dalla vagina e risultare come se fosse ematuria, quando poi non è così.

Infezione

L’infezione è una delle cause principali di ematuria e potrebbe trovarti sia nel tratto urinario o nei reni.

  • Le Infezioni del tratto urinario si verificano dopo che i batteri entrano nel tuo corpo attraverso l’uretra e si moltiplicano nella vescica. Te ne accorgi perché potresti aver il bisogno persistente di urinare, dolore durante la minzione e un odore delle urine molto forte.
  • Le Infezioni renali si verificano quando i batteri entrano nei reni dal flusso sanguigno o si spostano dalla vescica ai reni. I sintomi sono simili alle infezioni del tratto urinario ma potrebbero verificarsi febbre e dolore ai fianchi.

Potrebbe verificarsi un ematuria sia macroscopica che microscopica.

Prostata ingrossata

La prostata è una ghiandola situata appena sotto la vescica. Con l’avanzare dell’età l’ingrossamento della prostata potrebbe essere una causa comune di ematuria, poiché comprime l’uretra, bloccando parzialmente il flusso di urina. Ciò causa problemi con la minzione e può impedire lo svuotamento completo della vescica.

I sintomi di un ingrossamento della prostata includono difficoltà a urinare, bisogno urgente o persistente di urinare ed ematuria.

Calcoli

Nell’urina sono presenti una miriade di minerali, che devono essere espulsi dal nostro organismo. Quando questi si concentrano e si accumulano poiché non beviamo molta acqua o per altri problemi, possono formare dei cristalli sulle pareti renali o vescicali. (articolo)

Questi cristalli comunemente detti calcoli, possono diventare delle piccole pietre dure e causare un blocco che spesso provoca ematuria.

I calcoli sono generalmente indolori, quindi probabilmente non saprai di averle a meno che non causino un blocco a causa della loro grande dimensione

Tra i sintomi principali troviamo ematuria e dolore lancinante.

Malattie renali

E’ meno comune che una malattia renale causi ematuria, ma può essere un causa di sangue nelle urine.

L’ematuria è il sintomo della glomerulonefrite, una malattia infiammatoria che interessa i reni. Può essere parte di un’altra malattia come il diabete, oppure manifestarsi autonomamente.

La glomerulonefrite può svilupparsi in seguito ad un’infezione da streptococco non trattata, infezioni virali, malattie dei vasi sanguigni e problemi immunitari.

Farmaci

Ci sono alcuni farmaci che possono causare sanguinamento urinario come la penicillina, aspirina, anticoagulanti (eparina), ciclofosfamide.

 

Diagnosi dell’ematuria

Se il tuo medico ha riscontrato attraverso gli esami delle urine la presenza di sangue, innanzitutto guarderà la tua storia clinica, poi ti chiederà se vedi tracce di sangue durante la minzione, se senti dolore nella parte centrale del corpo o in altre parti.

Successivamente ti sottoporrà ad un esame fisico per la valutazione dei sintomi. Durante un esame fisico, un operatore sanitario il più delle volte picchietta sull’addome e sulla schiena, controllando il dolore o la tenerezza nella zona della vescica e dei reni.

Un operatore sanitario può eseguire un esame rettale digitale  per cercare eventuali problemi alla prostata oppure un esame pelvico per cercare la fonte di possibile ematuria.

Il medico può prescrivere inoltre, una TAC, che utilizza le radiazioni per creare un’immagine del tuo corpo.

L’urologo può servirsi della cistoscopia, una procedura per vedere all’interno della vescica e dell’uretra, utilizzando un citoscopio, uno strumento tubolare.

 

Come trattare l’ematuria?

Il trattamento dipende sempre da cosa causa l’ematuria. Se ad esempio è causata da un calcolo renale, il medico ti prescriverà dei farmaci per il trattamento dei calcoli. Se invece, è causata da un’infezione, il medico potrà prescrivere degli antibiotici per uccidere i batteri che causano l’infezione. Se è una prostata ingrossata la causa del sangue nelle urine, i farmaci come alfa bloccanti o inibitori del 5-alfa reduttasi sono la cura.

Se l’ematuria viene ignorata potrebbe portare a complicanze gravi, quindi dovresti contattare il tuo medico se noti del sangue nelle urine.

 

Prevenzione

Bevi molta acqua durante il giorno, evita il sale in eccesso e smetti di fumare prima che sia troppo tardi. Questi sono gli unici modi per prevenire il sangue nelle urine.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati