Con il termine “esaurimento nervoso” le persone spesso si riferiscono per descrivere una situazione stressante in cui la loro mente è temporaneamente incapace di funzionare normalmente nella vita quotidiana. E’ un termine che descrive un periodo di estremo stress, così grande che la persona non è in grado di svolgere le normali attività quotidiane.

Il termine “esaurimento nervoso” non è clinico e non è neanche una malattia mentale. In passato era usato per descrivere molte condizioni di salute mentale diverse, ma oggi non è più utilizzato dai professionisti.

È comunemente inteso che si verifica quando le esigenze della vita quotidiana diventano fisicamente e mentalmente opprimenti.

Non essendo un vero problema di salute mentale, le cause e i sintomi possono essere estremamente diversi. Continua a leggere per scoprire cos’è un esaurimento nervoso e quali sono i trattamenti.

esaurimento nervoso

Cos’è l’esaurimento nervoso?

L’esaurimento nervoso può verificarsi quando il tuo cervello riceve troppa stimolazione o deve mantenere un livello intenso di attività senza riposarsi mai. I segni possono variare da persona a persona e dipendono dalla causa sottostante.

Tutto ciò che porta a uno stress eccessivo può innescarlo. In generale, sentirsi stressati e non essere in grado di affrontarlo può portare a sentirsi così sopraffatti da non essere in grado di svolgere le normali funzioni quotidiane.

Potresti essere mentalmente esaurito se:

  • Lavori o studi per molto tempo con poche pause
  • trascorri molto tempo ogni giorno affrontando responsabilità schiaccianti
  • vivere con sintomi di salute mentale
  • sei stressato tutti i giorni
  • dormi troppo o troppo poco

Non è raro sentirsi fisicamente affaticati di tanto in tanto, e lo stesso vale per la fatica mentale. Tuttavia, la stanchezza mentale persistente può influenzare la tua capacità di pensare, risolvere problemi o elaborare e regolare le emozioni.

Al giorno d’oggi, i medici hanno modi migliori per diagnosticare e trattare un esaurimento nervoso.



 

Sintomi dell’esaurimento nervoso

I segni di esaurimento mentale possono sia apparire improvvisamente durante un periodo di stress estremo oppure possono arrivare gradualmente.

Ecco alcuni dei segni e sintomi:

  • sentirsi triste o senza speranza
  • sentirsi in colpa
  • poca energia
  • perdita di interesse per le attività
  • pensieri di suicidio
  • sentirsi nervoso
  • irritabilità
  • vertigini
  • insonnia
  • panico
  • paura estrema
  • respirazione difficoltosa
  • tremante o tremante
  • palpitazioni
  • sudorazione
  • sentirsi apatico
  • difficoltà a concentrarsi

Poiché esaurimento nervoso non è una condizione clinica vera e propria, può indicare sintomi mentali di qualsiasi genere, dalla depressione all’ansia alla schizofrenia.

 

Cause dell’esaurimento nervoso

Una persona può riferire di avere un esaurimento nervoso quando lo stress è troppo da sopportare.Inoltre, le condizioni di salute mentale alla base spesso giocano un ruolo importante, ma un esaurimento nervoso può essere innescato da un evento specifico che causa uno stress.

Le condizioni di salute mentale possono essere depressione, ansia o disturbo da stress post-traumatico. Un esaurimento nervoso può anche essere il prodotto di un accumulo di stress nel corso del tempo, derivante da pressioni legate al lavoro, alla vita sociale, alla finanza.

Preoccupazione, stress e ansia possono accumularsi per un lungo periodo di tempo e raggiungere un punto in cui una persona non è più in grado di far fronte o svolgere le normali attività quotidiane. Il tuo medico può prescrivere farmaci per molte condizioni di salute mentale e indirizzarti a professionisti della salute mentale.

 

Trattamento

Apportare alcuni cambiamenti nello stile di vita può aiutarti ad affrontare l’esaurimento alla fonte. Tra i cambiamenti principali troviamo:

  1. Elimina lo stress: alcune volte non è sempre possibile eliminare i fattori di stress, poiché possono far parte della tua vita, ma eliminando questi fattori è uno dei modi per trattare l’esaurimento nervoso.
  2. Fai una pausa: prenditi il tempo per riposare e ricaricare dopo un lavoro estenuante.
  3. Dormi di più: è essenziale per la salute generale, quindi cerca di dormire 7-8 ore a notte
  4. Fai esercizio fisico: In uno studio su 111 adulti sani, è stato scoperto che coloro che si esercitavano regolarmente sembravano avere una maggiore resilienza di fronte allo stress acuto.
  5. Farmaci: il medico può prescrivere antidepressivi o ansiolitici per alleviare i sintomi di un esaurimento nervoso.
  6. Psicoterapia:  ti aiuta a superare il tuo esaurimento nervoso e riduce il rischio di sperimentare un altro.

 

Prevenzione

I cambiamenti nello stile di vita sopra elencati ti aiuteranno a prevenire le malattie mentali e ad aiutare nel recupero da esaurimento nervoso.

Se riesci a riconoscere i segni di un esaurimento nervoso, allora puoi agire e chiedere aiuto prima di raggiungere il punto critico.

Le persone che hanno ricevuto cure e terapie dopo un esaurimento nervoso spesso emergono più resilienti e più in grado di affrontare la vita di quanto non fossero prima.

Conclusione

Sono tante le persone che sperimentano periodi di stress e  ansia di tanto in tanto, soprattutto dopo eventi molto stressanti.

Se pensi di avere un esaurimento nervoso, è importante consultare il tuo medico di base o un professionista della salute mentale il prima possibile.  Possono aiutare a diagnosticare qualsiasi condizione di salute mentale o fisica e determinare le cause dell’esaurimento nervoso.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati