Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro corpo, svolge numerose funzioni e ci aiuta a digerire i nutrienti.

Il fegato grasso è anche noto come steatosi epatica. Succede quando il grasso si accumula nel fegato. Avere piccole quantità di grasso nel fegato è normale, ma quando è in eccesso può diventare un problema di salute.

Il fegato grasso può portare a complicazioni come l’infiammazione o la cirrosi.

In questo articolo scopriremo cos’è il fegato grasso, quali sono i sintomi e come prevenirlo.

fegato grasso

Che cos’è il fegato grasso?

Il fegato grasso è una condizione in cui il tessuto epatico è infiammato e si gonfia a causa dell’accumulo di grassi.

Può essere causato da diversi fattori, tra cui:

  1. l’obesità
  2. il diabete
  3. l’alcolismo
  4.  l’assunzione di alcuni farmaci

La maggior parte delle persone con fegato grasso non presenta sintomi, ma in alcuni casi si può manifestare ittero (colorazione giallastra del viso e degli occhi), stanchezza cronica, perdita di appetito e dolore all’addome.

 

Tipi di fegato grasso

Esistono due tipi principali di steatosi epatica, quella alcolica e quella non alcolica.

  • Steatosi epatica non alcolica: se hai un eccesso di grasso nel fegato e non hai una storia di consumo eccessivo di alcol, potresti ricevere una diagnosi di questo tipo.
  • Steatosi epatica alcolica: quando hai un eccesso di grasso nel fegato correlato al consumo eccessivo di alcol.

 

Quali sono le cause della steatosi epatica?

L’accumulo di grasso nella cellula epatica è un evento fisiologico che può avvenire in condizioni di obesità, diabete mellito e sindrome metabolica. Tuttavia, quando l’accumulo di trigliceridi nel fegato supera il 5-10% del peso totale del fegato, si parla di steatosi epatica.

La steatosi epatica non alcolica è la forma più comune di steatosi epatica e si verifica principalmente in pazienti obese o diabetici. I pazienti con steatosi epatica hanno un aumentato rischio di sviluppare cirrosi epatica e carcinoma epatocellulare.

Nella steatosi epatica, il grasso in eccesso viene immagazzinato e si accumula nelle cellule epatiche. Bere troppo alcol, ad esempio, può causare steatosi epatica: L’abuso di alcol può alterare alcuni processi metabolici, portando alla formazione di tipi di grasso che possono accumularsi nel fegato.

Nelle persone che non bevono molto alcol, la causa del fegato grasso è meno chiara. Potrebbe essere che il loro corpo produca troppo grasso o non metabolizzi il grasso in modo sufficientemente efficiente.

 

Quali sono i sintomi del fegato grasso?

Il fegato grasso è una condizione in cui il tessuto epatico si infiamma e si gonfia a causa dell’accumulo di trigliceridi. I trigliceridi sono un tipo di grasso che viene immagazzinato nel fegato e nei muscoli.

Il fegato grasso può essere causato da diversi fattori, tra cui l’obesità, il diabete, l’alcolismo e l’assunzione di certi farmaci.

I sintomi del fegato grasso includono:

  • Inappetenza
  • Aumento della fame
  • Perdita di peso involontaria
  • Nausea o vomito
  • Dolore o fastidio nella parte destra dell’addome
  • Infiammazione o gonfiore delle palpebre
  • Prurito cutaneo

 

Fattori di rischio del fegato grasso

I principali fattori di rischio per lo sviluppo del fegato grasso sono l’alcol, l’obesità, il diabete e l’ipertensione. Inoltre, alcuni farmaci, come gli steroidi anabolizzanti e alcuni farmaci per il trattamento del colesterolo, possono anche causare l’accumulo di grassi nel fegato.

Secondo questo studio, gli uomini che consumano da 40 a 80 grammi di alcol al giorno e le donne che consumano da 20 a 40 grammi di alcol tutti i giorni entro dieci anni, corrono un rischio maggiore di grave malattia epatica correlata all’alcol.

 

Complicanze del fegato grasso

Il fegato grasso è una condizione in cui il tessuto del fegato si ingrossa e si infiamma a causa dell’accumulo di grasso. Il fegato grasso può essere causato da diversi fattori, tra cui l’obesità, il diabete, l’alcolismo e l’assunzione di farmaci come il cortisone.

Il fegato grasso può portare a complicanze come la cirrosi epatica, il cancro al fegato e l’insufficienza epatica.

 

Diagnosi del fegato grasso

La diagnosi del fegato grasso può essere effettuata attraverso un semplice esame del sangue, che mostrerà se i livelli di enzimi epatici sono elevati.

Il medico potrebbe raccomandare di effettuare gli esami del sangue se hai sviluppato segni o sintomi di malattie del fegato grasso.

Se i risultati del test sono positivi per gli enzimi epatici elevati, il medico probabilmente ordinerà ulteriori test per identificare la causa dell’infiammazione.

Altri test per verificare la presenza di fegato grasso sono la TAC, ecografia e risonanza magnetica.

 

Trattamento del fegato grasso

Il fegato grasso è una condizione pericolosa perché può portare all’infiammazione del fegato (steatite), che a sua volta può evolvere in cirrosi epatica. La cirrosi è una grave condizione in cui il tessuto epatico è danneggiato e sostituito da tessuto fibroso e può portare all’insufficienza epatica.

Attualmente, non esiste nessun trattamento farmacologico approvato per il trattamento della steatosi epatica. Sono necessarie ulteriori ricerche per sviluppare e testare farmaci per il trattamento di questa condizione.

Il trattamento principale è un cambiamento dello stile di vita e dell’alimentazione.

Potrebbe essere utile quindi:

  • perdere peso
  • astenersi dal consumo di alcol
  • seguire una dieta ricca di nutrienti a basso contenuto di grassi saturi e trans
  • muoversi tutti i giorni

Secondo questo studio la vitamina E aiuta a migliorare diversi squilibri biochimici nella steatosi epatica, tuttavia non sembra migliorare alcuni aspetti importanti come la fibrosi epatica.

Ricordiamo inoltre, che la vitamina E presenta alcuni rischi associati all’alto dosaggio. Parla quindi con il tuo medico prima di provare ed assume un integratore come la vitamina E.

 

Conclusioni

Il fegato grasso è quando il grasso in eccesso si accumula nel fegato a causa del consumo eccessivo di alcol, noto come steatosi epatica alcolica, o senza consumare alcol, noto come steatosi epatica non alcolica.

Molte persone con steatosi epatica non manifestano sintomi significativi fino a quando non si è verificato un grave danno epatico. I primi sintomi possono includere cose come dolore e affaticamento all’addome superiore destro.

Il trattamento principale per la steatosi epatica è apportare cambiamenti allo stile di vita e seguire una dieta equilibrata eliminando l’alcol e i grassi saturi e trans.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati