La regolazione del peso corporeo è in parte dovuta all’attività di due ormoni che influenzano l’appetito, la leptina e la grelina. La prima è un ormone, prodotto dalle cellule adipose, che diminuisce l’appetito e aumenta la sazietà, la seconda invece, è un ormone che aumenta l’appetito e svolge anche un ruolo nel controllo del peso corporeo e dell’obesità.

La grelina, anche detta ormone della fame, svolge un ruolo chiave perché segnala al cervello quando è ora di mangiare.

I ricercatori hanno scoperto che i livelli dell’ormone della fame svolgono un ruolo importante nel determinare la velocità con cui la fame ritorna dopo aver mangiato e normalmente, i livelli di grelina aumentano prima di mangiare.

In questo articolo ti mostreremo tutto ciò che devi sapere su questo ormone e su come può influire sul tuo peso.

grelina

Che cos’è la grelina?

La grelina od ormone della fame, viene prodotta principalmente dallo stomaco e dal duodeno nel tratto gastrointestinale e viene rilasciata quando lo stomaco si svuota. Viaggia attraverso il sangue fino ad arrivare al cervello, ed ha la funzione di aumentare l’appetito. (articolo)

È stato scoperto che l’ormone svolge un ruolo in quella che è nota come fame durante i pasti, nonché nella regolazione dell’aumento e della perdita di peso a lungo termine.

Inoltre, influisce anche sul:

  1. ciclo sonno/veglia,
  2. sul metabolismo dei carboidrati
  3. sul comportamento di ricerca della ricompensa,
  4. sulla sensazione del gusto.

Questo ormone viene prodotto nello stomaco e secreto quando lo stomaco è vuoto. Entra nel flusso sanguigno fino ad arrivare nella parte del cervello chiamata ipotalamo, una delle ghiandole principali nella regolazione degli ormoni corporei. Nel corso della giornata, i livelli di grelina oscillano in maniera drastica, aumentando prima di un pasto e scendendo dopo aver mangiato. L’ormone favorisce anche l’accumulo di tessuto adiposo nella zona addominale.

Più alti sono i tuoi livelli di grelina, più avrai fame, più bassi sono i livelli, più ci si sente sazi e più facile è mangiare meno calorie, quindi, se vuoi perdere peso, abbassare i livelli di grelina può essere utile, invece se stai mangiando poco potresti avere livelli bassi dell’ormone.

 

Grelina e obesità

Come abbiamo detto, i livelli di grelina sierica aumentano prima di un pasto, quando lo stomaco è vuoto e diminuiscono quando lo stomaco è pieno. Le persone obese potrebbero essere più sensibili agli effetti di questo ormone. Gli obesi infatti, possono avere il recettore della grelina molto attivo, noto come GHS-R.

I livelli dell’ormone della fame aumentano dopo la perdita di peso derivata da una dieta dimagrante. In questo caso una persona potrebbe sentirsi più affamata del solito portandola a mangiare più di prima con un successivo aumento di peso corporeo.

Uno studio di 8 settimane su 18 donne obese in postmenopausa che seguivano una dieta ipocalorica ha mostrato che i livelli dell’ormone della fame aumentavano sia durante che dopo la perdita di peso.

Un’altro studio su persone obese ha scoperto che seguire una dieta ipocalorica per 16 settimane ha portato a un aumento significativo dei livelli di grelina.

Gli studi mostrano come i livelli dell’ormone grelina aumentino, all’aumentare della durata della dieta.

Per questo motivo seguire una dieta a lungo termine è molto complicato.

 

Quali sono gli effetti dell’ormone grelina?

Avere troppo dell’ormone grelina potrebbe causare conseguenze gravi:

Grelina e ansia

Quando i livelli dell’ormone sono troppo alti, sentirai la fame e non ti sentirai mai sazio. Questo può aumentare i livelli di cortisolo e indurre ad una situazione di stress cronico. I neuroscienziati hanno ora scoperto che il ruolo dell’ormone della fame va ben oltre il controllo della fame. I ricercatori hanno scoperto che la grelina rilasciata durante lo stress cronico rende il cervello più vulnerabile agli eventi traumatici, suggerendo che potrebbe predisporre le persone al disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

Ormone della fame e obesità

Mangiare più di quello che il corpo brucia provoca un accumulo di grasso corporeo che porta ad un aumento del peso.

Grelina e mancanza di energia

L’ormone della fame influisce sia sull’energia che sul dispendio energetico. L’aumento di questo ormone  regola l’energia in base all’assunzione di cibo. L’eccesso di cibo può far aumentare anche il dispendio energetico causando così una mancanza di energia.

Influisce sulla fertilità

L’ormone della fame può influenzare il sistema riproduttivo regolando la secrezione ormonale dal cervello e agendo direttamente sulle gonadi per influenzare lo sviluppo dei tessuti e la steroidogenesi, quindi la biosintesi degli steroidi.

 

Come ridurre la grelina?

Questo ormone è essenziale per poter  regolare alcune funzioni corporee vitali, la riduzione dei livelli di grelina può causare alle persone meno appetito.

Una persona che vuole ridurre i propri livelli di grelina dovrà:

  • Ridurre l’assunzione di fruttosio: l’assunzione di fruttosio influisce sul controllo dell’appetito aumentando i livelli sierici di grelina (articolo)
  • Mangia più proteine: secondo uno studio un pasto ricco di proteine ​​induce una maggiore soppressione della grelina rispetto a un pasto ricco di grassi o di carboidrati durante il periodo di 6 ore dopo il pasto.
  • Riduci lo stress: Livelli elevati di stress cronico possono aumentare i livelli di grelina. Infatti le persone stressate tendono a mangiare di più del solito.
  • Dormi bene: scarso sonno aumenta i livelli di grelina ed è stato collegato all’aumento della fame e all’aumento di peso. (articolo)

 

Conclusione

La grelina è un ormone che ha molte funzioni nel corpo umano, tra cui la regolazione dell’appetito, il controllo dell’insulina e il miglioramento della salute cardiovascolare.

Alti livelli dell’ormone possono causare grave obesità, fame estrema e difficoltà di apprendimento e i livelli dell’ormone della fame aumentano durante la dieta, motivo per cui è così difficile attenersi a un programma dietetico rigoroso.

Se hai una carenza di grelina invece non ti sentiresti affatto affamato e quindi ci sarà una mancanza di appetito. Ciò potrebbe portare a possibili disturbi alimentari, essere sottopeso e altri problemi di salute.

Se vuoi ridurre i livelli di grelina in modo naturale puoi prendere in considerazione la riduzione dell’assunzione di fruttosio, dello stress e assumere più proteine nella tua dieta.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati