La microdermoabrasione è una procedura detta “minimamente invasiva” utilizzata per migliorare e ringiovanire la pelle. Può esfoliare la pelle, ridurre i segni dell’invecchiamento e rendere la pelle più uniforme.

Solitamente la procedura viene eseguita da uno specialista della pelle, come il dermatologo, che utilizzerà uno speciale applicatore per levigare delicatamente lo strato esterno della pelle e ringiovanirla.

In questo articolo, daremo uno sguardo dettagliato alla microdermoabrasione e ai suoi possibili effetti collaterali e le differenze tra questa procedura e la dermoabrasione.

microdermoabrasione

foto creata da senivpetro – it.freepik.com

Cos’è la microdermoabrasione?

La microdermoabrasione è un trattamento esfoliante della pelle attraverso l’utilizzo di macchinari ed è considerata una procedura sicura per la maggior parte dei tipi di pelle. Presenta vantaggi a basso rischio e rapido recupero rispetto ad altri metodi di resurfacing più invasivi come dermoabrasione e altri, poiché non raggiunge strati più profondi della pelle, ma leviga soltanto la superficie.

Poiché la microdermoabrasione produce solo una profondità di rimozione della pelle molto superficiale, funziona meglio per migliorare le condizioni sulla superficie della pelle come fotoinvecchiamento precoce, macchie, acne e cicatrici..

Inoltre, qualsiasi area della pelle, inclusi collo, torace, schiena e mani, può essere trattata.

 

Come funziona la microdermoabrasione?

La microdermoabrasione è una procedura in studio che di solito richiede circa 30 minuti per il viso.

Durante il trattamento mentre sarai seduto su una sedia, lo specialista utilizzerà un apposito dispositivo dotato di manipolo, dal quale fuoriescono delle particelle di microgranuli di idrossido di alluminio, oppure i cristalli di corindone, che rimuovono gli strati superficiali della pelle.

Al termine del trattamento, sulla pelle verrà applicata una crema idratante e nei giorni successivi potrebbe verificarsi un leggero gonfiore.

 

Quanto tempo dura un trattamento?

La procedura di microdermoabrasione è abbastanza rapida, infatti ci vogliono circa 30-40 minuti per completarla. (articolo)

Molti saloni incorporano la microdermoabrasione in un trattamento viso. In questo caso, sarai anche trattato con una maschera e un massaggio facciale. Per questo motivo potrebbe volerci dai 60 ai 90 minuti.

 

Quanti trattamenti sono necessari?

La maggior parte dei pazienti ha bisogno di una serie di trattamenti per vedere i risultati. Questi trattamenti possono variare da 5 a 10 sedute. Inoltre, per trattare i segni dell’invecchiamento, un dermatologo può trattare un paziente settimanalmente, ogni due settimane o mensilmente.

Il numero e la frequenza dei trattamenti variano a seconda delle esigenze della tua pelle e dei tuoi obiettivi. I risultati sono solo temporanei e non durano per sempre, ma se proteggi la tua pelle dal sole e curi la tua pelle manterrai i risultati più a lungo.

 

Vantaggi della microdermoabrasione

L’obiettivo della microdermoabrasione è rendere la pelle più liscia, più luminosa e più uniforme. Le persone potrebbero scegliere di sottoporsi alla procedura se hanno i seguenti problemi di pelle:

  • linee sottili e rughe
  • iperpigmentazione
  • pori dilatati
  • punti neri
  • acne
  • cicatrici da acne
  • smagliature
  • carnagione opaca
  • tono della pelle non uniforme
  • danni del sole

 

Quanto costa la microdermoabrasione?

Questo trattamento è meno costoso di altri trattamenti estetici per la pelle. Perciò a seconda di dove vivi il costo può variare da 100 fino a 200 euro a seduta. I costi dipendono dall’area da trattare e dal tipo di strumentazione utilizzata.

Inoltre, la microdermoabrasione necessita di più sedute per vedere i risultati del trattamento, perciò dovrai considerare i costi nel complesso.

Essendo un trattamento estetico, dovrai pagare di tasca tua.

 

Fa male?

In realtà non fa così male come potrebbe sembrare, poiché agisce solo sugli strati superficiali della pelle, perciò non è particolarmente dolorosa.

 

Effetti collaterali

Dopo la microdermoabrasione, la pelle trattata può diventare  rossa e leggermente gonfia, ma dovrebbe tornare alla normalità entro un paio di giorni. In alcuni casi, la pelle può bruciare o diventare sensibile alla luce del sole.

Dopo la procedura, utilizzare la protezione solare. Ciò contribuirà a garantire i migliori risultati e ridurre il rischio di effetti collaterali.

La microdermoabrasione potrebbe non essere adatta a persone che si cicatrizzano facilmente.

 

Cosa aspettarsi dopo il trattamento?

La microdermoabrasione non richiede un particolare tempo di recupero dopo il trattamento. E anche se una persona ha degli effetti collaterali, questi  tendono a scomparire dopo pochi giorni.

Nella maggior parte delle persone, la pelle si riprenderà a sufficienza per un’altra sessione di microdermoabrasione entro una settimana.

Dopo il trattamento dovrai:

  1. mantenere la pelle idratata attraverso l’uso di prodotti per la cura della pelle.
  2. evitare l’uso di farmaci topici per l’acne.
  3. proteggere la pelle con la crema solare

La microdermoabrasione tratta solo lo strato superiore della pelle, quindi la pelle può riprendersi rapidamente. La maggior parte delle persone può tranquillamente sottoporsi a un altro trattamento una settimana dopo.

 

Microdermoabrasione a casa

Oggi sono disponibili molti  kit di microdermoabrasione per permetterti di poter eseguire il trattamento a casa.

Naturalmente quando si parla di trattamenti delicati, ti consigliamo prima di acquistare il prodotto di parlare con un medico specializzato nella cura della pelle.

Qualora volessi comunque provare la microdermoabrasione a casa puoi acquistare il prodotto cliccando qui.

 

Conclusioni

La microdermoabrasione è un trattamento estetico minimamente invasivo che ha l’obiettivo di rendere la pelle di una persona più uniforme e liscia. Richiede più sessioni, durante le quali uno specialista rimuove lo strato superiore della pelle con un piccolo dispositivo.

La procedura può causare piccoli effetti collaterali come bruciore, bruciore e gonfiore, nonché una maggiore sensibilità alla luce del sole.

Parla sempre con un dermatologo prima di sottoporti a microdermoabrasione fuori da una clinica medica.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post