Ci sono molte ragioni per le quali una persona ha gli occhi rossi ed è spesso sinonimo di qualche altra patologia. La maggior parte delle volte indica una lieve irritazione causata dalle condizioni ambientali avverse, come un forte vento, ma può indicare anche una condizione più grave, come un’infezione.

Solitamente è difficile che solo gli occhi rossi indichino dei problemi piuttosto gravi, poiché quei problemi generalmente vengono accompagnati da sintomi più grandi come i problemi di vista.

Gli occhi rossi si verificano quando i piccoli vasi sanguigni sulla superficie dell’occhio si ingrandiscono e si congestionano con il sangue.

In questo articolo parleremo del problema degli occhi rossi e di quali sono i migliori trattamenti.

occhi rossi

Occhi rossi: cause

In questo paragrafo parleremo delle cause principali degli occhi rossi in modo dettagliato.

Occhio secco

Quando si ha l’occhio secco significa che non si ha abbastanza lacrime. Infatti devi sapere che quest’ultime vengono prodotte da ghiandole dell’apparato lacrimale, per aiutare a proteggere e lubrificare l’occhio.

Gli occhi rossi possono essere la conseguenza di una secchezza oculare eccessiva. Inoltre potresti anche percepire una sensazione di bruciore o come se qualcosa fosse entrato dentro gli occhi.

Per i casi lievi, i farmaci da banco, come lacrime artificiali, possono essere utili. Altre opzioni includono colliri soggetti a prescrizione e interventi chirurgici, a seconda della gravità della condizione.

 

Allergie

Tra le cause più comuni degli occhi rossi troviamo le allergie. Infatti, durante le mezze stagioni non è raro avere gli occhi arrossati a causa di qualche allergia stagionale.

Tra i sintomi che potresti riscontrare troviamo anche il bruciore e il prurito.

Solitamente sono spesso accompagnati da altri sintomi allergici come starnuti, naso che cola ecc.

 

Congiuntivite allergica

La congiuntivite allergica può svilupparsi a causa di un’allergia ad esempio alla polvere, polline o peli di animali o addirittura alle lenti a contatto. Non è un tipo di malattia contagiosa al contrario della congiuntivite infettiva, in quanto derivante da allergia.

Potresti dover eseguire un test allergico per determinare la causa dell’allergia. Tuttavia, la causa più comune è un allergene stagionale, come il polline.

Dovresti quindi fare molta attenzione all’allergene e starci alla larga.

 

Congiuntivite infettiva

La congiuntivite si verifica quando la membrana che copre l’interno delle palpebre e la parte bianca dell’occhio, ovvero la congiuntiva, si infiamma.

Quando la congiuntiva subisce un’infezione, infiamma i vasi sanguigni facendoli gonfiare e facendo apparire gli occhi rossi.

La maggior parte delle congiuntiviti sono causate da virus, ma possono anche essere causate da batteri, funghi, sostanze chimiche o allergeni. (articolo)

Come tutti i virus si diffonde per contatto diretto, quindi ad esempio con le dita infette che toccano gli occhi. Può essere associato a un’infezione delle vie respiratorie superiori e le persone possono trasmetterlo attraverso la tosse.

Alcuni segni e sintomi di congiuntivite includono:

  • prurito agli occhi
  • lacrime in eccesso
  • occhi rossi
  • sensibilità alla luce
  • scarsa visione

 

Blefarite

La blefarite è un’infiammazione delle palpebre facendole apparire rosse e gonfie. La blefarite può verificarsi se si hanno elevate quantità di batteri sulle palpebre.

I principali sintomi includono:

  • prurito
  • bruciore
  • sensazione lacerante
  • sensibilità alla luce

La blefarite se non gestita e curata può includere anche la perdita delle ciglia o una ricrescita nella posizione errata.

 

Sclerite

La sclerite è quando l’infiammazione colpisce la sclera, ovvero il rivestimento esterno bianco dell’occhio. Quando ciò si verifica, il bianco dei tuoi occhi può diventare rosso e gonfio. Ulteriori sintomi possono essere:

  • sensazione lacerante
  • dolore agli occhi
  • visione offuscata
  • sensibilità alla luce
  • dolore alla testa
  • diminuzione della vista

È anche possibile che la sclerite si verifichi a causa di una lesione agli occhi o di un’infezione agli occhi.

 

Altre cause di occhi rossi

Oltre alle cause già dette sopra, altre cause di arrossamento degli occhi includono:

  • uso di droghe o stupefacenti
  • fotocheratite: irritazione degli occhi a causa dell’esposizione solare
  • rosacea oculare: una condizione della pelle che colpisce più spesso le guance, il naso o la fronte ma può anche interessare gli occhi
  • trichiasi: in cui le ciglia crescono verso l’interno e irritano l’occhio
  • endoftalmite: infezione interna dell’occhio. L’infezione può essere causata da un intervento chirurgico, un trauma oculare o un’infezione del flusso sanguigno

 

Trattamenti

La maggior parte delle volte gli occhi rossi non richiedono nessun trattamento e migliorano con il passare del tempo. Alcuni trattamenti casalinghi includono:

  • Applicare un impacco freddo: Un impacco freddo sugli occhi chiusi due volte al giorno può aiutare a ridurre sintomi come arrossamento e gonfiore.
  • Farmaci da banco: Gli antistaminici aiutano a ridurre gli occhi rossi. Ibuprofene e paracetamolo possono invece alleviare il dolore.
  • Lacrime artificiali: Le lacrime artificiali sono disponibili senza ricetta e possono ridurre gli occhi rossi o la sensazione di prurito.
  • Lavati le mani: Lavati sempre le mani quando tocchi qualcosa. Questo è utile per evitare che rimangano dei virus sulla tua pelle.
  • Limita il tempo sullo schermo: Trascorrere troppo tempo davanti allo schermo di un computer, TV o telefono può causare affaticamento degli occhi e secchezza oculare.

Se invece, gli occhi rossi non vanno via da soli o sono accompagnati da dolore o da altri sintomi visivi e non, ti consigliamo di rivolgerti ad un medico. A seconda della diagnosi, il medico può prescrivere un trattamento che aiuta ad alleviare i sintomi. Nella maggior parte dei casi ti prescriverà:

  • colliri steroidei
  • antimicrobici
  • colliri da prescrizione per condizioni specifiche come le allergie

 

Quando contattare un medico?

La maggior parte delle cause di occhi rossi non richiede cure mediche di emergenza.

Ti consigliamo di fissare un appuntamento medico nel caso in cui:

  • i sintomi durano più di 7 giorni
  • dolore agli occhi
  • sensibilità aumentata alla luce
  • problemi di vista
  • hai secrezione da uno o entrambi gli occhi
  • hai mal di testa
  • inizi a vedere aloni, intorno alle luci
  • provi nausea e vomito

 

Conclusione

Gli occhi rossi possono essere la causa di svariate patologie e problematiche diverse, che vanno dal più al meno grave. Non è possibile stabilire la causa degli occhi rossi senza alcuni test che sono un medico può fare, quindi ti consigliamo di rivolgerti ad un professionista nel caso in cui la sensazione di rossore non dovesse svanire nell’arco di qualche giorno. Nella maggior parte dei casi avere gli occhi rossi potrebbe essere sintomo di un problema risolvibile autonomamente.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati