Per rigidità muscolare si intende una sensazione di tensione muscolare, accompagnata da dolore e crampi. Può verificarsi dopo un uso eccessivo di un muscolo o può indicare una condizione sottostante, e può interessare qualsiasi muscolo del corpo, causando un dolore acuto che rende difficile il movimento.  Di solito non è motivo di preoccupazione e può essere trattata a casa, attraverso dei rimedi casalinghi o un po’ di stretching.

In questo articolo parliamo di rigidità muscolare, delle cause e dei trattamenti.

rigidità muscolare

Cause

La rigidità muscolare insorge comunemente dopo l’uso eccessivo dei muscoli scheletrici, attraverso il lavoro pesante o il sollevamento pesi, e tende a verificarsi dopo un lungo periodo di pausa. Queste azioni possono causare danni temporanei alle cellule muscolari, portando a rigidità.

La rigidità dovuta a un uso eccessivo dei muscoli si verifica più frequentemente tra le persone sedentarie. Quando ciò accade, i muscoli devono lavorare di più, con conseguente rigidità o indolenzimento. Questo tipo di lesione è talvolta indicato come indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata (DOMS).

Distorsione o stiramento

La causa più comune di rigidità muscolare è una distorsione o uno stiramento, che può interessare sia i muscoli che i legamenti.

  1. Una distorsione si verifica quando c’è un danno articolare traumatico con allungamento o rottura dei legamenti. I legamenti sono le fasce di tessuto connettivo attorno alle articolazioni che collegano le ossa tra di loro.
  2. Uno stiramento invece è una lesione muscolare lieve che comporta l’allungamento eccessivo dei muscoli.

Polimialgia reumatica

La polimialgia reumatica provoca dolore e rigidità diffusi nella parte superiore del corpo, comprese le spalle, il collo e le braccia.  I sintomi tendono a manifestarsi rapidamente, nell’arco di pochi giorni o settimane, e talvolta anche durante la notte.

L’età media di una persona con polimialgia reumatica è di 70 anni e alcune persone non la sviluppano fino a quando non raggiungono gli 80 anni.

I sintomi principali includono:

  • difficoltà a dormire
  • difficoltà a indossare i vestiti
  • problemi nel cambiare posizione, come alzarsi da una sedia o dall’auto

Punture di insetti

Le punture e le punture di insetti a volte possono causare oltre al nodulo rosso della pelle anche rigidità muscolare.  I sintomi di solito migliorano entro pochi giorni, ma alcune persone hanno reazioni allergiche che potrebbero richiedere cure mediche. Inoltre, la rigidità muscolare associata alla puntura di insetto può anche essere associata a condizioni più gravi, come la malaria.

Farmaci

Alcuni farmaci possono causare rigidità muscolare, infatti è un effetto collaterale comune dei farmaci per abbassare il colesterolo.

Gli anestetici utilizzati prima dell’intervento chirurgico possono anche causare rigidità muscolare a una persona nelle ore e nei giorni successivi.

Problemi neuromuscolari

Poiché il movimento muscolare dipende dalla comunicazione tra il sistema nervoso ei muscoli, la rigidità muscolare può anche derivare da problemi neuromuscolari o disturbi neurologici.

Alcuni disturbi, come il Parkinson, e la sindrome di Lambert Eaton, sono caratterizzati da un progressivo peggioramento della rigidità. Gli individui con una storia di ictus possono anche sperimentare rigidità.

 

Diagnosi

Poiché una varietà di fattori può indurre e peggiorare la rigidità muscolare, la diagnosi si concentra sulla determinazione della causa sottostante.

Il medico solitamente ti chiederà della tua storia individuale di rigidità muscolare, segni e sintomi, storia medica passata e un esame fisico per valutare determinati movimenti per determinare se la rigidità muscolare ha compromesso la sua gamma di movimento.

Quando la rigidità muscolare è correlata a disturbi neuromuscolari o neurologici, la valutazione spesso include studi di conduzione nervosa per testare la funzione nervosa e l’elettromiografia con ago per testare la reattività muscolare.

 

Trattamento

I trattamenti per la rigidità muscolare dipendono dalla causa. Se la rigidità è dovuta semplicemente all’uso eccessivo dei muscoli, Gli individui possono provare sollievo dalla rigidità dopo aver riposato i muscoli, alternando l’applicazione di impacchi di ghiaccio e cuscinetti riscaldanti, allungando o massaggiando il muscolo. Il medico può raccomandare farmaci antinfiammatori per ridurre il dolore.

Ad alcuni individui che hanno problemi neuromuscolari, possono essere prescritti anticonvulsivanti o immunoglobuline per via endovenosa. Il trattamento per morbo di Parkinson e altre malattie neurologiche può includere farmaci che stimolano il rilascio di dopamina.

Per la maggior parte dei casi di rigidità, ci sono alcuni semplici rimedi casalinghi tra cui:

  • Riposo
  • impacchi alternati di caldo e freddo
  • stretching
  • massaggio muscolare

 

Prevenzione

Per prevenire la rigidità muscolare devi cercare di non stressare i tuoi muscoli oltre il limite sia a lavoro che durante l’esercizio fisico. Il tuo allenamento deve essere lento e coordinato per evitare stiramenti o distorsioni, cause di rigidità muscolare.

Fai sempre 10 minuti di riscaldamento prima dell’esercizio fisico, soprattutto quando devi sollevare enormi pesi. Inoltre cerca di mantenere sempre una buona postura ovunque. Se passi molto tempo seduto compra subito una sedia comoda in grado di farti stare bene. Per ridurre la rigidità, alzati, cammina e allunga ogni tanto per mantenere i muscoli sciolti.

 

Conclusioni

La rigidità muscolare di solito scompare da sola in pochi giorni, con l’aiuto di stretching e riposo. In alcuni casi dovrai apportare semplici modifiche allo stile di vita per trattare la rigidità.

Parla con il tuo medico per scoprire qual è il migliore trattamento per te se hai rigidità muscolare, se la causa è un problema sottostante.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati