La vitamina C è un ottimo antiossidante, e probabilmente avrai sentito parlare dei suoi benefici sul sistema immunitario, ma lo sapevi che svolge anche un ruolo importante nella cura della pelle rendendola liscia e luminosa? Molti produttori hanno messo in commercio il siero alla vitamina C, che ha una consistenza diversa rispetto a lozioni o creme.

Questi sieri sono stati pubblicizzati come prodotti curativi da moltissimi esperti di bellezza, sostenendo che possono aiutare quasi tutti i problemi comuni della pelle, inclusi danni del sole, linee sottili, cicatrici da acne e borse sotto gli occhi.

Ma per scoprire se un siero di vitamina C è davvero la pozione magica che tutti rivendicano, continua a leggere questo articolo, che esaminerà i vari benefici, nonché alcuni potenziali effetti collaterali da considerare.

siero vitamina c

Cos’è un siero di vitamina C?

La vitamina C, o acido ascorbico è una vitamina che in realtà non viene prodotta dall’organismo e quindi, l’unico modo per ottenerla è attraverso gli integratori o l’alimentazione. Un siero alla vitamina C è un prodotto per la cura della pelle ricco di vitamina C, che ha una consistenza liquida o gellosa e viene applicato localmente sulla pelle.

Anche se probabilmente stai assumendo vitamina C nella tua dieta, non ha lo stesso effetto sulla pelle di un uso topico di un siero alla vitamina C. Puoi sicuramente mangiare per ottenere una sana assunzione di vitamina C, ma la tua pelle in particolare raccoglie i maggiori benefici quando viene applicata localmente attraverso un siero rispetto a quando assumi la vitamina C per via orale.

 

Benefici del siero alla vitamina C

La vitamina C è un ottimo antiossidante, quindi aiuta a prevenire la formazione di radicali liberi e dello stress ossidativo. I radicali liberi possono avere un impatto negativo sul DNA, sui lipidi e sulle proteine, causare una varietà di malattie, danneggiare le cellule e interrompere la capacità della pelle di ripararsi.

La vitamina C è in grado di promuovere la produzione di collagene, che ha il potenziale di ridurre le rughe ed è essenziale per una pelle luminosa e giovane.

Inoltre, la vitamina C è un antiossidante, il che significa che protegge le cellule della pelle dai radicali liberi dannosi causati dall’esposizione ai raggi UV. Aiuta quindi a riparare i danni causati dall’esposizione al sole e dalla perdita di collagene incoraggiando il ricambio e la rigenerazione delle cellule sane.

 

Siero alla vitamina C e invecchiamento precoce

La vitamina C non può invertire la comparsa delle rughe che si sviluppano naturalmente nel tempo. Tuttavia, i sieri di vitamina C possono aiutare a ridurre l’invecchiamento precoce proteggendo la pelle dalle rughe premature della pelle causate dall’esposizione solare.

Il siero alla vitamina C stimola anche la produzione di collagene, che rallenta con l’avanzare dell’età. Il collagene è una proteina che tiene insieme le cellule, rinforza la pelle e le dona elasticità, tutte cose importanti per una carnagione sana e luminosa.

Aumentando la capacità della nostra pelle di produrre collagene, un siero di vitamina C aiuta ad ammorbidire le linee sottili e le rughe esistenti, prevenendone la formazione di nuove.

Uno studio del 2015 ha scoperto che l’applicazione di una soluzione di vitamina C al 5% per 6 mesi ha contribuito ad aumentare lo spessore della pelle rispetto a una placebo con effetti collaterali minimi. La pelle più spessa e ricca di collagene ha meno probabilità di mostrare rughe rispetto a una pelle più sottile.

Aiuta con l’iperpigmentazione

L’iperpigmentazione si verifica quando la melanina è prodotta in eccesso in alcune aree della pelle. L’esposizione al sole o i cambiamenti ormonali legati all’invecchiamento di solito causano queste aree più scure.

La vitamina C inibisce la sintesi della melanina regolando l’attività di un enzima noto come tirosinasi.  Il siero di vitamina C applicato localmente schiarisce le macchie scure senza schiarire il tono della pelle.

Una recensione recente suggerisce che l’applicazione locale di vitamina C ha dimostrato di ostacolare la produzione di melanina, il pigmento responsabile del colore della pelle.

Protegge dai danni solari 

L’esposizione allo stress ossidativo attraverso l’inquinamento atmosferico o i raggi UV è correlata a bassi livelli di vitamina C nelle pelle.

Un siero di vitamina C può essere in grado di invertire alcuni dei danni che le giornate di abbronzatura hanno provocato sulla pelle.

Una persona non dovrebbe sostituire la protezione solare con un siero di vitamina C per la protezione della pelle. L’applicazione topica di vitamina C può aiutare a proteggere dagli effetti dannosi del sole.

 

Come usare il siero di vitamina C

Sebbene la vitamina C topica sia generalmente ben tollerata, tutti i prodotti per la pelle possono potenzialmente causare effetti collaterali. Qualora tu possa essere allergico e quindi sviluppare una reazione da contatto. Per valutare questo puoi applicare una piccola porzione di siero sulla pelle e aspettare un giorno interno. Se non dovesse accadere niente potrai utilizzare il prodotto.

Puoi applicare il siero di vitamina C al mattino, prima di applicare una crema idratante, o comunque segui le istruzioni indicate sull’etichetta.

La maggior parte dei prodotti per la cura della pelle richiede tempo per iniziare a funzionare e la vitamina C richiede un po’ più di tempo. Possono volerci anche fino a due mesi per vedere qualche risultato.

Il siero di vitamina C viene generalmente applicato una o due volte al giorno e può essere tranquillamente utilizzato con altri principi attivi. Inoltre, i produttori possono combinare la vitamina C con altri antiossidanti per aumentare l’efficacia del siero, come  la vitamina E.

Queste combinazioni di ingredienti possono funzionare meglio insieme per aiutare a ridurre e invertire i segni dell’invecchiamento.

 

Effetti collaterali

Sebbene la vitamina C sia un prodotto abbastanza sicuro, ma come tutti i prodotti topici non è esente da effetti collaterali.

Questi effetti possono evidenziarsi attraverso il prurito, arrossamento, irritazione e formicolio della pelle.

Se avverti segni di una reazione allergica dovrai lavarti la pelle per rimuovere il siero.

 

Conclusioni

La vitamina C è un ingrediente sicuro e generalmente ben tollerato. L’unico rischio è che alcuni di questi sieri contengono così tanti ingredienti diversi che possono provocare una reazione allergica.

I sieri di vitamina C hanno il potenziale per migliorare l’aspetto della pelle prevenendo le rughe e donando lucentezza e tono alla pelle.

Sono tanti i prodotti contenenti un siero di vitamina C, e puoi acquistarlo anche online.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post