Lo stress ossidativo gioca un ruolo importante nella nascita delle malattie croniche come quelle cardiovascolari,malattie neurodegenerative e diabete. ‌Lo stress ossidativo è una condizione corporea che si verifica quando i livelli di antiossidanti sono bassi.

Lo stile di vita odierno fatto di poco esercizio fisico e un’alimentazione poco salutare composta di alimenti esposti a molte sostanze chimiche, giocano un ruolo importante nell’induzione dello stress ossidativo.

Misurare i livelli di ossidanti e antiossidanti nel corpo può aiutare i ricercatori a sapere in che modo questi livelli influiscono su determinate malattie. Perciò l’uso di antiossidanti è stato sfruttato per la loro capacità di curare o prevenire diverse patologie umane in cui lo stress ossidativo sembra essere una delle cause.

In questo articolo, parliamo di stress ossidativo e della sua influenza sul corpo umano e sulle malattie croniche.

stress ossidativo

foto creata da gpointstudio – it.freepik.com

Cos’è lo stress ossidativo?

Molti processi biologici nel nostro corpo, come la digestione, il metabolismo, ma anche la respirazione, producono composti nocivi chiamati radicali liberi. In condizioni normali, questi, vengono distrutti da sostanze antiossidanti presenti nel nostro organismo. Se i livelli di antiossidanti sono troppo bassi, i radicali liberi possono bloccare l’azione dei principali enzimi, impedire i processi cellulari necessari per il corretto funzionamento del corpo, distruggendo l’acido desossiribonucleico (DNA) e bloccando la generazione di energia.

Diversi fattori contribuiscono allo stress ossidativo, tra cui:

  • dieta
  • stile di vita
  • patologie
  • fattori ambientali

Lo stress ossidativo può accelerare il processo di invecchiamento e può contribuire allo sviluppo di una serie di condizioni croniche.

 

Effetti sull’organismo

Lo stress ossidativo, si verifica quando c’è uno squilibrio tra i radicali liberi e gli antiossidanti.  Quando sono presenti più radicali liberi, possono iniziare a danneggiare il DNA e le proteine e i lipidi ​​nel tuo corpo, quindi i danni possono portare a un vasto numero di malattie nel tempo, tra cui:

  • diabete
  • aterosclerosi
  • ipertensione
  • cardiopatia
  • malattie neurodegenerative
  • invecchiamento precoce

 

Infiammazione cronica e stress ossidativo

Alcune cellule immunitarie producono radicali liberi mentre combattono i patogeni invasori. Questi radicali liberi possono portare all’infiammazione cronica.

In condizioni normali, l’infiammazione scompare una volta eliminata l’infezione. Tuttavia, potrebbe anche innescarsi un circolo vizioso, in quanto lo stress può anche innescare la risposta infiammatoria, che, a sua volta, produce altri radicali liberi che possono portare a un ulteriore stress ossidativo.

 

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di una persona di stress ossidativo a lungo termine includono:

  • esposizione alle radiazioni
  • diete ricche di grassi e zuccheri
  • fumare
  • bere alcol
  • inquinamento
  • esposizione a pesticidi o prodotti chimici industriali
  • inquinamento atmosferico

Prevenzione

Avere troppi o troppo pochi radicali liberi e antiossidanti può portare a problemi di salute, perciò ci vuole un equilibrio di entrambi. È impossibile evitare completamente l’esposizione ai radicali liberi, tuttavia, ci sono cose che puoi fare per ridurre al minimo gli effetti dello stress ossidativo sul tuo corpo.

Le misure che possono aiutare a ridurre lo stress ossidativo nel corpo includono:

  • mangiare una dieta equilibrata e salutare ricca di frutta e verdura
  • limitare l’assunzione di alimenti trasformati
  • allenarsi regolarmente ma senza esagerare
  • Smettere di fumare
  • ridurre lo stress mentale
  • evitare l’esposizione all’inquinamento
  • evitare le sostanze chimiche e pesticidi

L’effetto degli antiossidanti aiuta a proteggere il corpo dallo stress. Esempi di antiossidanti includono le vitamine A, C, E.  Qui puoi dare uno sguardo per acquistare queste vitamine.

Come i radicali liberi, gli antiossidanti provengono da diverse fonti. La dieta di una persona è anche un’importante fonte di antiossidanti. Alimenti come frutta e verdura forniscono molti antiossidanti essenziali sotto forma di vitamine e minerali che il corpo non può creare da solo.

Inoltre, secondo uno studio , le cellule adipose in eccesso producono sostanze infiammatorie che innescano un’infiammazione maggiore con conseguente produzione di radicali liberi da parte cellule immunitarie. Ciò significa che l’obesità può essere la causa dei radicali liberi.

Conclusioni

Lo stress ossidativo si verifica nel momento in cui c’è un eccesso di radicali liberi nell’organismo. Può danneggiare le cellule, le proteine ​​e il DNA. Può anche svolgere un ruolo nello sviluppo di una serie di condizioni di salute, tra cui diabete e malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e il Parkinson.

Non è possibile evitare completamente l’esposizione ai radicali liberi, ma puoi fare scelte riguardo lo stile di vita, la dieta, e l’esercizio fisico. Inoltre cerca di evitare l’inquinamento e i le sostanze chimiche inquinanti.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati