Le proteine ​​sono un nutriente essenziale e di vitale importanza, per la costruzione dei tessuti, per le cellule e per aiutare il trasporto di ossigeno nel sangue. Tuttavia, mangiare troppe proteine ​​in alcuni casi potrebbe avere un effetto negativo per la salute, poiché possono, anzi potrebbero, sovraccaricare i reni.

Soprattutto negli anni 90, alcune diete iperproteiche come la Atkins e la dieta a zona, guadagnarono popolarità. Mentre la dieta chetogenica riduce drasticamente i carboidrati a favore di grassi, e proteine.

E’ stato rilevato che non vi sono vantaggi degni di nota nel consumare più proteine ​​del normale. Nella maggior parte dei casi mangiare troppe proteine potrebbe non solo essere inutile, ma andrebbe anche a discapito di nutrienti come le fibre o altri nutrienti necessari. Mangiare troppe proteine ​​per un periodo di tempo prolungato può causare un carico metabolico su reni e ossa, oltre ad aumentare potenzialmente il rischio di malattie cardiache.

Continua a leggere per scoprire se l’evidenza scientifica conferma quanto detto finora oppure la smentisce.

troppe proteine

foto creata da master1305 – it.freepik.com

Rischi di mangiare troppe proteine

Consumare troppe proteine per un periodo di tempo lungo, potrebbe generalmente comportare alcuni rischi per la salute.

Le persone sane possono  tranquillamente mangiare tra 2 e 3,5 g per kg di peso corporeo al giorno. Alcune categorie di persone possono avere bisogno di più proteine del dovuto, tra cui:

  • atleti
  • donne in gravidanza e allattamento
  • persone che svolgono lavori fisicamente impegnativi

Per queste categorie un’assunzione elevata potrebbe non comportare danni significativi alla salute. Tuttavia, è importante comprendere anche i danni che comporta una dieta iperproteica nel lungo periodo.

Disidratazione

Molte proteine possono causare disidratazione. Il corpo infatti, elimina l’azoto in eccesso con liquidi e acqua.

Secondo uno studio sugli atleti, all’aumentare dell’assunzione di proteine, i livelli di idratazione diminuivano. Tuttavia questo rischio può essere facilmente ridotto aumentando l’assunzione di acqua.

Aumento di peso

Solitamente assumere troppe proteine, potrebbe promuovere la perdita di peso, infatti le diete iperproteiche hanno questo scopo principalmente, ma questo tipo di perdita di peso può essere solo a breve termine. Le proteine in eccesso ​​consumate vengono immagazzinate come grasso corporeo, portando ad un aumento di peso nel lungo periodo.

Stitichezza

Le diete iperproteiche sono spesso a basso contenuto di fibre, specialmente quando le principali fonti proteiche provengono da prodotti animali, il che può causare stipsi. La fibra aiuta a muovere tutto attraverso l’intestino e può essere trovata solo negli alimenti vegetali.

Assumere invece, cibi che forniscono entrambi i nutrienti, come cereali integrali o legumi, può avere un impatto enorme sulla salute digestiva. Inoltre, aumentare l’assunzione di frutta e verdura è un buon passo per ottenere molti più benefici per la salute.

Danno renale

Sentiamo spesso dire che assumere troppe proteine fa male ai reni, e può causare danni persistenti. Non è così, non c’è nessuno studio che conferma un danno renale nei soggetti sani derivante dall’assunzione elevata. Tuttavia le persone con malattie renali dovrebbero ridurre il loro consumo di proteine. I reni malati devono lavorare di più per sbarazzarsi dell’azoto extra.

Uno studio ha rilevato che negli adulti obesi, sani, una dieta a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto proteico per circa due anni non era associata a effetti dannosi sulla filtrazione renale, sull’albuminuria o sull’equilibrio di liquidi rispetto a una dieta a basso contenuto di grassi.

Alitosi

Le diete iperproteiche, come la chetogenica possono causare un problema di alitosi. Questo accade quando ti concentri maggiormente sul consumo di proteine ​​e grassi invece che di carboidrati, il tuo corpo si attiva producendo i corpi chetonici causando un brutto odore.

Cerca di raddoppiare l’assunzione di acqua, lavarti i denti più spesso e masticare una gomma per contrastare questo effetto negativo.

Problemi cardiaci

Mangiare troppe proteine derivanti da carne rossa e latticini grassi come parte di una dieta ricca di proteine ​​può portare a malattie cardiache, e potrebbe essere correlato a una maggiore assunzione di grassi saturi e colesterolo.

Secondo uno  studio, mangiare grandi quantità di carne rossa e latticini ricchi di grassi aumenta il rischio di malattia coronarica nelle donne. Mangiare carne bianche come pollo e tacchino ha ridotto il rischio.

 

Quante proteine mangiare?

Premesso la quantità di proteine che una persona dovrebbe mangiare giornalmente dipende da quanta energia consuma. Le persone poco attive, dovrebbero ridurre l’assunzione proteica al minimo, quelle maggiormente attive dovrebbero mangiare più proteine. Nella maggior parte dei casi, la quantità giornaliera raccomandata di proteine ​​per gli adulti può essere calcolata in base al proprio peso corporeo.

Gli esperti raccomandano di consumare almeno 0,8 grammi di proteine ​​per chilogrammo (kg) di peso corporeo. Quindi un soggetto di 70 kg dovrà consumare 56 g di proteine giornaliere.

Se svolgi un’attività fisica giornaliera principalmente con i pesi per più di un’ora 4 volte a settimana, puoi mangiare fino a 1,2-1,7 grammi per kg di peso corporeo.

Gli atleti professionisti o semiprofessionisti potrebbero essere in grado di mangiare fino a 3,5 g per kg di peso corporeo senza effetti collaterali.

Questi sono dati puramente descrittivi, vi consigliamo di rivolgervi ad un professionista.

 

Fonti proteiche migliori

Assicurarsi di mangiare sano può ridurre al minimo il rischio di malattie derivanti dall’assunzione di troppe proteine. Fonti salutari ​​includono:

  • carni magre
  • pesce
  • uova
  • latticini magri
  • frutta secca
  • cereali integrali
  • legumi

 

Conclusioni

Come hai visto una dieta iperproteica non ha un effetto significativo negativo sui reni delle persone sane. Se assumi troppe proteine, è importante seguire una dieta sana ed equilibrata e avere uno stile di vita attivo.

È importante prendere in considerazione i rischi prima di iniziare una dieta iperproteica. Parla sempre con il tuo medico prima di iniziare qualsiasi nuova dieta, e non assumere troppe proteine se hai problemi di salute.

Avatar di Healthday
Articolo scritto e revisionato dalla redazione di Healthday.it

Condividi questo post

Articoli correlati